Contact Improvisation

Eventi


Il Corso regolare di Contact Improvisation e lo Jam saranno tenuti dal danzatore Marco Ubaldi La Contact Improvisation (CI), come afferma uno dei suoi fondatori, Steve Paxton, negli anni Settanta, è un sistema di movimento evolutivo e in evoluzione. Una definizione, quindi, libera e aperta che permette alla CI di essere considerata una tecnica di danza contemporanea, che vede nel contatto fisico con uno o più partner, nel movimento fluido e nell'improvvisazione elementi privilegiati, ma anche molto altro, riguardando la presenza dell'essere a tutti i livelli, la conoscenza di sé e il riconoscimento dell'altro, nonché sostegno e fiducia nell'incontro. Essere Informazione. Tutto è informazione e ci muove. L'interesse di Marco Ubaldi si incentra sul binomio uomo-natura: l’essere umano non viene visto come entità a sé stante, ma considerato un tutt’uno con il cosmo che lo ospita. Le leggi che regolano l’universo sono le stesse che governano il nostro corpo, la nostra mente, le nostre emozioni e il nostro spirito. Si prenderà tempo per ascoltare e per non fare. Tornare a sentire e, a partire da lì, cavalcare lo stimolo che emerge, imparando nuovamente a sorprendersi. Navigare nell'esperienza concreta, giocando e danzando con le possibilità che si manifestano in un dialogo di contatto con sé e con una o più persone. Un percorso somatico che indaga i rapporti tra spazio e natura, umano e ambiente, separazione ed integrazione, funzione e forma, ascolto e tecnica. Verso una presenza a tutti i livelli, ove la coerenza di ogni parte del corpo agisce per la stessa cosa.


Corsi, livelli, giorno e orario entra in Calendario